Oggi la “lotteria degli scontrini”

Oltre 500 milioni di biglietti in corsa per il debutto. È in programma oggi la prima estrazione della lotteria degli scontrini, partita a inizio febbraio per incentivare l’uso degli strumenti di pagamento tracciabili e combattere l’evasione. Come evidenzia agipronnews, oltre 4 milioni di italiani, secondo i dati del Mef, hanno richiesto il codice per poter partecipare alla prima estrazione mensile, riservata agli scontrini emessi dal 1° al 28 febbraio. Le transazioni valide hanno toccato i 17 milioni, per un totale di 535 milioni di biglietti che competeranno per i 10 premi in palio da 100mila euro ciascuno. Per i consumatori, la possibilità di centrare la vincita è – più o meno – di 1 su 53 milioni per ogni biglietto messo da parte. L’Agenzia Dogane e Monopoli ha reso noto stamattina che l’estrazione si terrà presso il campus Sogei, partner tecnologico dell’amministrazione finanziaria, mentre la comunicazione dei codici vincenti verrà resa pubblica oggi alle 13. Oltre alle estrazioni mensili, ricorda agipronews, da giugno si aggiungeranno anche quelle settimanali che metteranno in palio 15 premi da 25mila euro ciascuno, mentre la prima estrazione annuale è in programma a inizio 2022 e premierà con 5 milioni di euro uno dei biglietti emessi fino al 31 dicembre. A festeggiare saranno anche gli esercenti: per ogni estrazione mensile arriveranno 10 premi da 20 mila euro ciascuno, per quelle settimanali le vincite saranno 15 da 5mila euro ognuna, mentre quella annuale assegnerà un premio da 1 milione di euro.  Alla Lotteria possono partecipare tutti i maggiorenni residenti in Italia che sono in grado di mostrare all’esercente il codice lotteria – da richiedere al portale dedicato – al momento di ogni acquisto cashless. Per ogni scontrino elettronico emesso, vengono distribuiti i biglietti virtuali: a ogni euro speso corrisponde un tagliando, fino a un massimo di 1.000 per ogni scontrino. Alla lotteria non partecipano gli acquisti effettuati in contanti, quelli inferiori a un euro, gli acquisti online, quelli per i quali si emette fattura e quelli per i quali il cliente utilizza il proprio codice fiscale o la tessera sanitaria per la detrazione o la deduzione fiscale. Le vincite verranno comunicate tramite Pec o tramite raccomandata con avviso di ricevimento. I vincitori avranno poi 90 giorni di tempo dalla comunicazione della vincita per reclamare il premio, trascorsi i quali la vincita finirà all’Erario. I premi della lotteria non sono soggetti ad alcuna tassazione.