Garibaldini nel cuore: Benedetto Cairoli

Il 6 febbraio 1840, a Pavia, nasce Carlo Benedetto Enrico Cairoli. Studente di medicina all’Università di Pavia, nel 1859 si arruola nei Cacciatori delle Alpi con cui combatte nella Seconda Guerra di Indipendenza. Tra i componenti della spedizione dei Mille, il 27 maggio 1860 viene gravemente ferito alle porte di Palermo. Tornato a tornare a casa riprende gli studi e si laurea in medicina. Nell’agosto 1862 è ancora con Garibaldi nella spedizione fermata dai bersaglieri in Aspromonte. Arrestato ed incarcerato al Varignano, viene liberato per amnistia due mesi dopo. Volontario nella Terza Guerra di Indipendenza, l’anno seguente partecipa al tentativo insurrezionale di Roma che si chiude a villa Glori, dove muore in combattimento contro i pontifici il 23 ottobre 1867.