Sgarbi: «Domani aprite tutti. Le multe gliele faremo mangiare»

Domani la disubbidienza civile dei ristoratori, più di 30.000 esercenti apriranno anche la sera. Ormai dal peggior governo della storia repubblicana occorre difendersi, questo è più o meno l’atteggiamento. Se Conte insiste con le sue opinabili iniziative, lesive di diritti e dignità, senza evidenze epidemiologiche e senza risultati evidenti, bisogna che decreti e dpcm di dubbia costituzionalità restino lì, interessanti per giuristi, studiosi e giornalisti ma ineffettuali. Come si dice? Se due fumatori fumano sotto il cartello di divieto fumare li si multa. Se sono venti li si fa spostare. Se sono duecento si toglie il cartello. Questo Pd e 5S non hanno capito. I 5S va bene, sono quello che sono non è che li cambi. Il Pd il totalitarismo lo ha nel Dna. È la fusione a freddo tra la più dogmatica delle religioni cristiane, quella cattolica, e gli eredi storici del partito comunista. Gente abituata a parlare in nome di Dio, incapace di capire che i torti possono stare da ambo le parti. Il Pd lo riconosci dalla sua voglia incontenibile di farti la morale, di spiegarti cosa è bene e cosa e male. Il Pd non dialoga, impone. Quando è più morbido, consiglia.  Se il messaggio che deve passare per forza è: le democrazie parlamentari non sono in grado di affrontare in maniera efficace le ’emergenze’, è giusto che i più tartassati comincino a ribellarsi. Non è la salute a dover essere difesa anche a costo della libertà: è, invece, la libertà a dover essere difesa anche a costo della salute.