Gli eroi del Risorgimento: Antonio Andreuzzi

Il 4 dicembre 1804, Navarons (PN), nasce Antonio Andreuzzi. Figlio di un combattente della legione italiana della Lombardia agli ordini di Napoleone, laureato in medicina all’università di Padova, medico condotto a Navarons ed a San Daniele, repubblicano, aderisce alla Giovine Italia diventando uno dei più attivi animatori del movimento anti austriaco friulano. Partecipa ai moti del 1848 nella zona di Forni di Sotto (UD) e nel 1864 è tra gli organizzatori del fallito moto insurrezionale di Navarons, dopo i quali è costretto a prendere la via dell’esilio. Capitano medico al seguito di Garibaldi durante la Terza Guerra di Indipendenza, tornato in Friuli dopo l’unione al Regno d’Italia, negli ultimi anni della sua vita si dedica all’esercizio della professione di medico. Muore a San Daniele del Friuli il 29 maggio 1874.