È morta la Privacy. Di Covid

Nel giorno delle mascherine di Zingaretti, quando il Governo ha deciso di calpestare per un altro po’, fino a fine gennaio, le libertà individuali, in nome di una inesistente emergenza sanitaria, interviene l’infettivologo Matteo Bassetti: «Possiamo ufficialmente annunciare la morte della privacy sanitaria. È morta di Covid. Se sei positivo al tampone lo dicono al TG e lo scrivono sul giornale. Siamo tornati indietro di 500 anni quando ti segnavano la porta di casa con le croci se pensavano avessi la peste. Così non va…».