Il PRI verso il Consiglio Nazionale. Le domande di Chioccarello

Ad oggi , non ho ancora deciso se partecipare ai lavori del CN. Prima di decidere se dimettermi prima o dopo del CN del 26 settembre, ritengo di dover rivolgere alla segreteria nazionale alcune domande». Così il Consigliere Nazionale Claudio Chioccarello.

«Prima domanda: il 48 congresso deliberò un mio ODG sulla necessità che il PRI intentasse causa civile nei confronti dell’ ex amministratore. Successivamente il segretario disse che aveva inviato al diretto interessato una lettera allo scopo di interrompere la prescrizione. Da quel momento nessuna altra notizia nel merito. È possibile avere notizie sulle determinazioni presenti e future del PRI?».

«Seconda domanda: gradirei sapere dalla segreteria nazionale se è ancora in piedi o meno il procedimento giudiziario per i finanziamenti pubblici alla Voce Repubblicana. La mia curiosità nasce dal fatto che all’ epoca il segretario nazionale dichiarò che si stava valutando se il PRI dovesse o meno costituirsi parte civile nel procedimento. Si può sapere se la vicenda si è conclusa, e come, e se il PRI ha avuto o meno un ruolo nel procedimento? Qualora il procedimento non fosse ancora giunto a conclusione quale linea intende seguire il PRI?»

«Terza domanda: è possibile sapere quanti sono i bilanci del PRI da approvare, e perché il PRI non può ancora essere finanziato dai cittadini al momento della dichiarazione dei redditi? È possibile conoscere l’ attuale situazione patrimoniale e finanziaria del PRI? Resto in attesa di un vostro cortese e sollecito riscontro».