La Capitale del futuro. La politica si mette in moto. Il Partito Repubblicano c’è

Nasce il comitato Primarie Roma 2021. Il candidato sindaco del centrosinistra, e i candidati presidenti dei municipi, dovranno essere scelti tramite le primarie.  «Mancano pochi mesi alle elezioni amministrative ma il dibattito sul futuro della Capitale, nel centrosinistra, non è neanche iniziato. I partiti sembrano impermeabili alla pressione della base, che chiede un confronto ampio sulle soluzioni ai problemi che strangolano la Città Eterna. Per questo, di fronte all’immobilismo, soprattutto del Pd, abbiamo deciso di sollecitare la politica e mettere in moto la società civile».

Entro settembre sarà elaborato un manifesto. Anche il Partito Repubblicano si sta mettendo in gioco ed è da mesi impegnato in una messa a fuoco dei problemi e di una serie di incontri tecnici (il secondo è previsto a settembre) che sono stati sospesi solo per l’emergenza sanitaria. Ne parliamo con il segretario dell’unione romana del PRI Michele Polini.

Ascolta l’intervista