Mazza la scienza!

Pensate se Keplero e Copernico avessero detto che non sapendo se la terra fosse curva o piatta, meglio chiudersi in casa per non rischiare di precipitare nello sprofondo. Oppure se D’Alambert, Holbach e Diderot scritta l’Enciclopedia, l’avessero riposta in un cassetto, mai qualcuno leggendola si montasse la testa. La scienza nella storia dell’umanità ha avuto il compito configurato di renderne più sicura lo sviluppo, assumendosi inevitabilmente dei margini di rischio. Altrimenti, tanto valeva restare nelle mani dei preti, i quali per lo meno grazie alla fede ti mandavano in capo al mondo. Se ai tempi d’oggi uno scienziato, dopo lo sbarco sulla luna, ti dice di non sapere cosa succede e che è meglio restare al sicuro in casa, non è uno scienziato, magari è un secondino. Nel caso del coronavirus non sapendo nemmeno se vi sia davvero la possibilità di trovare un vaccino e soprattutto in che tempi, potresti restare chiuso in casa dieci anni oppure per sempre. Fortuna vuole che la comunità scientifica non sia tutta racchiusa fra Palazzo Chigi ed il Palazzo di Vetro, altrimenti state sicuri che la razza umana sparirebbe nell’arco dei prossimi sei mesi. Abbiamo scienziati che invece di passare il tempo in televisione fanno ricerca e si sono accorti, ad esempio, che il virus ha un processo lento e che quindi si può curare. Bisogna semmai evitare di andare in ospedale, come alle bocciofile, perchè li si concentrano i maggiori numeri di morti. Chissà se a qualcuno degli scienziati di palazzo Chigi o dell’Oms, venisse mai in mente che il sistema immunitario è indispensabile per affrontare una malattia e con l’isolamento coatto lo si distrugge. Se non il virus, che chiaramente è stato visto solo in fotografia, basterebbe studiare la decorrenza della malattia sugli atleti che l’hanno contratta per capirne il decorso rispetto allo sventurato giocatore di bocce. Ma in Italia chi lo fa uno studio simile? La protezione civile? Arcuri? Questi al più sono capaci, dopo aver chiuso tutta un’umanità in casa, di rinchiudervi solo gli anziani. Succede quando si da per sicuro solo la morte e anche queste sono considerazioni da becchini, non da scienziati.