LIDU. Un sondaggio sull’impatto del Covid-19 sulle famiglie italiane

In un momento di difficoltà, come non se ne vedevano da generazioni, la maggior parte degli italiani è costretto in casa, mentre la restante parte sostiene l’intero paese sulle proprie spalle. Molti sono allo stremo delle forze, molti sono al limite della sopportazione.
Il governo si affanna ad approvare provvedimenti su provvedimenti, barcamenandosi tra iniziative restrittive della libertà e concessioni di deroghe delle responsabilità penali, con interventi sempre più sul filo del rasoio costituzionale.
«Ma gli italiani come stanno?», si chiede Michele Marzulli, presidente nazionale della LIDU. «Come va la loro vita, familiare e individuale, psicologicamente e lavorativamente?Quanto saranno ancora disposti a sopportare questa situazione? Pochi (o forse nessuno) hanno le risposte a queste domande, ma a noi della LIDU importa molto.
Abbiamo preparato un questionario, diretto a tutti gli italiani che abbiano una fascia di età superiore ai 18 anni, per comprendere l’impatto che la recente pandemia Covid-19 ha avuto sulle famiglie Italiane».
La risposta di tutti è importante per comprendere a pieno la situazione e trovare le giuste strategie di intervento per fornire supporto in un momento tanto delicato e che coinvolge tutti.
Il sondaggio risulterà anonimo ed i dati raccolti saranno trattati nel rispetto della legge sulla privacy Regolamento (UE) 216/679. 
Puoi compilare i moduli del questionario cliccando al seguente indirizzo:https://forms.gle/af23BhA28wULKEKLA