Bologna, nasce una nuova sezione del Pri

Da oggi a Bologna è aperta ufficialmente una nuova sezione del Partito Repubblicano Italiano intitolata al compianto avvocato “Gualtiero Pittalis”. La finalità di questa iniziativa, spiega Luciano Ranieri, “è dettata dal desiderio di indipendenza del nostro pensiero politico dall’ingordigia della sinistra che ha letteralmente cannabilizzato la nostra presenza politica sul territorio”. «Cerchiamo nuovi amici per diventare un punto di riferimento per quei bolognesi delusi dalla sinistra e dalla destra ma desiderosi di democrazia e stufi della politica affaristica degli ultimi cinquant’anni. È nostra opinione che esiste una terza via ma per renderla percorribile occorrono forze nuove soprattutto giovani. Molto gradite le iscrizioni da parte di quegli amici che non risiedono a Bologna compreso quelli fuori regione».

«Abbiamo intrapreso questa avventura», dice Silvano Bersani, «per dare dignità alla presenza repubblicana nella nostra comunità e nel Paese, nella convinzione che la nostra idea dei diritti che sorgono dal rispetto dei doveri verso il prevalere del bene comune possa riaffermare la propria attualità ponendosi come caposaldo in difesa delle istituzioni, della Costituzione, e a contrasto del degrado sociale dei tempi presenti».