Catalfo: «Sarà approvato il piano triennale di contrasto al caporalato»

«Oggi sarà approvato il piano triennale di contrasto al caporalato», così il Ministro del Lavoro e delle Politiche Sociali, Nunzia Catalfo, che ha partecipato all’evento “Lavoro stagionale. Dignità e legalità”, organizzato a Roma dalla Fondazione “Osservatorio Agromafie”, dalla Coldiretti e dall’ANCI Associazione Nazionale dei Comuni Italiani.

Sul tema della lotta al caporalato, il Ministero è impegnato da tempo e su vari fronti e ora, ha posto in rilievo Catalfo, finanzierà il piano triennale con uno stanziamento di 85 milioni di euro. «Il piano si svilupperà lungo dieci azioni specifiche – ha illustrato la titolare del Dicastero – soprattutto sul fronte della protezione e della vigilanza».

Obiettivo prioritario del Governo – ha evidenziato il Ministro, in conclusione del proprio intervento – è arginare il drammatico fenomeno del caporalato, “che azzera la dignità e il rispetto diritti umani”. Un impegno che passerà anche dal potenziamento dei Centri per l’Impiego, “fondamentale per rendere il processo di selezione dei lavoratori trasparente e scevro da condizionamenti esterni”.