In ricordo di Luigi Fabio

Il 26 gennaio 1836, a Pavia, nasce Luigi Fabio. Attratto dagli ideali mazziniani aderisce alla “Giovane Italia”. Combatte volontario nei Cacciatori delle Alpi nella seconda guerra d’indipendenza, poi segue Garibaldi nella spedizione dei Mille con il grado di sottotenente. Ferito nel combattimento di Calatafimi riceve la Menzione Onorevole, decorazione successivamente commutata in Medaglia d’argento al valore militare nel 1862. Ammesso nell’Esercito italiano, partecipa alla lotta contro il brigantaggio ed alla terza guerra d’indipendenza. Lavorava come impiegato presso il civico ospedale di Pavia, città dove muore nel 1890.