Speciale Emilia Romagna. L’intervista a Renata Gagliani

Le Regionali in Emilia Romagna, la sfida tra Stefano Bonaccini e Lucia Borgonzoni appassiona e appassiona perché sarà impossibile non darne una lettura politica, Pd e alleati (tra cui il progetto di +Europa a cui hanno aderito anche Pri e Psi) versus Lega. Il terzo incomodo è il candidato dei 5 Stelle la cui storia ormai pare doversi leggere al passato: Simone Benini è pura testimonianza. Completano la griglia di partenza altri quattro candidati alla presidenza, sostenuti ognuno da una lista: Laura Bergamini del Partito Comunista, Marta Collot di Potere al Popolo, Stefano Lugli dell’Altra Emilia-Romagna e Domenico Battaglia del Movimento 3v (Vaccini vogliamo verità).

La regione si sta spostando a destra, è stato scritto e notato su AffariItaliani.it. «Alle ultime europee la Lega è diventata primo partito in 252 comuni contro i 76 del Pd. Alle politiche del 2013 il Pd era in vetta con oltre 15 punti sul M5S, 20 punti davanti al centrodestra. E il 4 marzo 2018 c’è stato il sorpasso storico del centrodestra al 33% dei voti sul centrosinistra al 31% con il M5S al 27,5%. Infine la batosta alle Europee di maggio 2019 con Lega, FI, Fratelli d’Italia al 44,4% con Pd, +Europa, Europa verde e La sinistra sotto il 40% (39,6%). Osservando una cartina a colori del potere, si vede bene che il rosso si è ristretto e accorciato e il verde (o blu) si è allungato e allargato. Pd e sinistra hanno fin qui retto a Bologna (ko a Imola) e a Modena (ko a Sassuolo) e lungo la via Emilia, pur se sempre più corta, mentre il centrodestra è dilagato nelle aree interne e nelle costellazioni dei comuni degli Appennini ma anche nelle città del nord emiliano e in Romagna, fin sulla costa».

In tutto questo il Pri c’è, è vivo, sta dicendo la sua in modo propositivo, partecipando a tante iniziative sui temi. Abbiamo intervistato Renata Gagliani, candidata repubblicana nella lista di +Europa a Ferrara. Questi tutti i candidati repubblicani all’appuntamento con le Regionali in Emilia Romagna del 26 gennaio. Rimini (Paola Antili). Forlì-Cesena (Paolo Severi, Monica Rossi, Maria Spinelli detta Edera). Ravenna (Stefano Ravaglia, Gabriele Armuzzi, Laura Beltrami). Bologna (Tommaso Migliaccio, Silvia Vallisneri). Ferrara (Renata Gagliani). Reggio Emilia (Francesca Domenichini).

Ascolta l’intervista