Suppletive. Chioccarello: «Scaleremo l'Everest con le scarpe da ginnastica»

La macchina organizzativa romana per le suppletive è già partita. Giovedì, dopo la riunione della direzione dell’unione romana, si saprà il nome del candidato repubblicano. Resta l’ostacolo firme. Un compito che sta tra lo spaventoso e il proibitivo. Raccogliere tra le 300 e le 600 firme, in meno di due settimane (tutta la documentazione va presentata il 27) per un partito che non ha grande radicamento nei quartieri è come scalare l’Everest con le scarpe da ginnastica. L’osservazione è di Claudio Chioccarello, segretario organizzativo dell’unione romana del Pri, dopo la dichiarazione di Michele Polini.

I quartieri interessati: Monti, Trevi, Colonna, Campo Marzio, Ponte, Parione, Regola, Sant’Eustachio, Pigna, Campitelli, Sant’Angelo, Ripa, Borgo, Esquilino, Ludovisi, Sallustiano, Castro Pretorio, Celio, San Saba, Testaccio, Trastevere, Trionfale, Prati, Flaminio, Della Vittoria.
Chiunque possa o voglia dare una mano può contattare il 391.3904358 oppure scrivere a priromacapitale@gmail.com

Ascolta l’intervista