Mezzogiorno. La Malfa sul Mattino: «Ecco cosa c’è da fare»

«Poiché i dati raccolti dall’ISTAT, dalla Banca d’Italia, dalla SVIMEZ dimostrano l’inefficacia complessiva delle politiche meridionalistiche di questi anni, bisogna fermarsi a riflettere sulle ragione di questo sostanziale insuccesso», così Giorgio La Malfa che è intervenuto sulla questione su Il Mattino. «Sono mancati i fondi o è carente l’assetto istituzionale? Sono troppo diversi e frammentari gli interventi previsti? Manca un centro di coordinamento e di promozione delle iniziative meridionalistiche? Se non si risponde con chiarezza a queste domande la politica meridionalistica continuerà a trascinarsi senza particolari risultati».

«Nell’articolo, nel rilevare positivamente il senso della presenza del Presidente del Consiglio alla presentazione del Rapporto della SVIMEZ e le considerazioni da lui svolte, suggerisco che si affidi a una Commissione il compito di fare il punto sulle politiche meridionalistiche per poi ripartire con un più chiaro senso della direzione da seguire. Non mi riferisco a una Commissione parlamentare che sarebbe bloccata dal dissenso politico ancor prima di cominciare. Ma vi sono altre possibili soluzioni».

Leggi l’articolo