Bozza automatica

«L’Italia ha bisogno di alte coscienze morali per risollevarsi dal fango e dal dolore. Non permettiamo che s’intristisca con nomi e istituti, corrotti e corruttori, che rappresentano la diffamazione del nome italiano. Risollevandola libera nei suoi ordinamenti politici, giusta nei suoi ordinamenti sociali, pura e onorevole nei suoi uomini e nelle sue bandiere, fino al giorno in cui – nelle vaste gigantesche linee dell’orizzonte di Roma, dove, dopo l’imperatore, dopo i papi, dopo Mazzini, non è concesso essere moralmente e politicamente mediocri – proclameremo la Repubblica democratica Italiana» (Randolfo Pacciardi)

Annunci