La brigata ebraica. Oggi la presentazione del libro con Fusignani

Oggi alle 17 nella sala Spadolini della biblioteca di Storia contemporanea Alfredo Oriani, in via Corrado Ricci 26, verrà presentato il libro La Brigata Ebraica 1944 – 1946, di Luciano Meir Caro (Rabbino di Ferrara) e Romano Rossi, Bacchilega editore, che racconta le vicende del corpo militare dell’esercito britannico composto da ebrei che operò in Italia e in Austria durante la seconda guerra mondiale.

All’incontro, che sarà introdotto dai saluti del vicesindaco Eugenio Fusignani e prevede l’intervento del direttore della Fondazione Oriani Alessandro Luparini, saranno presenti gli autori.

«Sarò molto onorato – ha anticipato Eugenio Fusignani, vicesegretario nazionale del PRI – di partecipare alla presentazione di questo libro per il forte legame che unisce Ravenna alla Brigata Ebraica dal momento che 45 di quei gloriosi soldati sono sepolti nel nostro cimitero di Piangipane e anche perchè la bandiera di guerra che venne consegnata a San Ruffillo di Brisighella su mandato delle Nazioni unite è quella che diverrà poi la bandiera dello Stato di Israele a cui quindi ci lega fraterna e antica amicizia. La Brigata Ebraica costituì un grande valore nell’ambito della Resistenza e narra una storia di libertà, coraggio, impegno civile, umanità e solidarietà tra i popoli, che merita di essere conosciuta, approfondita e diffusa”.

Il libro che ha riscosso interesse e successo è stato presentato nel febbraio scorso nella sala Aldo Moro della Camera dei deputati a Roma alla presenza del vicepresidente della Camera Ettore Rosato e della presidente delle Unioni delle comunità ebraiche in Italia Noemi Di Segni.

Annunci