Forlì, i Giovani Repubblicani e l’effetto che fa

Ha dalla sua la giovinezza. E questo vuol dire energia, entusiasmo, partecipazione. Francesca Reale (nella foto con il segretario nazionale della Fgr Marco Spina, Pierpaolo Melandri e Alessandro Brunetta) è la nuova coordinatrice dei Giovani Repubblicani delle Consociazioni Forlivesi.

I Giovani Repubblicani vogliono essere un punto di riferimento per le nuove generazioni che vogliono avvicinarsi alla politica, a valori antichi che stanno tornando di nuovo di attualità, perché non può morire la voglia di fare bene e di essere protagonisti, perché lo Spirito agita gli eventi e li costruisce, li struttura, li abita. I valori repubblicani sono qualcosa che nessun’altra tradizione ha. Anzi, oggi è anche difficile avere dietro una storia e una tradizione. Siamo circondati da ‘bolle’ di malcontento che hanno fatto del ‘recentismo’ una virtù. «La libertà non è star sopra un albero, non è neanche avere un’opinione, la libertà non è uno spazio libero, libertà è partecipazione». Così cantava Giorgio Gaber e su questo non si può non essere d’accordo. La libertà si agita nelle istituzioni e nella vita politica del Paese e oggi in Italia i giovani di età compresa tra i 18 e i 35 anni sono 13,3 milioni, cioè il 27% della popolazione maggiorenne. Per questo è importante cominciare a dotare le nuove generazioni di strumenti per interpretare il presente e costruire il futuro, in un’epoca fatta di paura e di incertezza. La Fgr è il motore della trasformazione.

«Non dubitare mai che un piccolo gruppo di cittadini coscienziosi ed impegnati possa cambiare il mondo. In verità è l’unica cosa che è sempre accaduta» (Margaret Mead)

Forlì

Forlì è una città cara all’edera. E nella sua storia ha espresso sindaci repubblicani: Ercole Adriano Ceccarelli, Giuseppe Bellini, Giuseppe Gaudenzi, Franco Simoncini, Mario Colletto e Icilio Missiroli, oltre, in tempi più recenti, a maggioranze sostenute dal PRI. Certo c’è bisogno e urgenza, come altrove, di tornare a essere protagonisti della vita amministrativa. Con Francesca Reale parliamo delle iniziative in cantiere, di quelle nazionali di cui abbiamo già parlato, e di quelle invece a carattere locale.

Ascolta tutta l’intervista
Annunci