«Il principio cui si ispira la stampa, in un paese a struttura democratica e pluralista, è il principio del ‘libero esame’. Ogni fallo, ogni avvenimento deve essere sottoposto ad una verifica severa, obiettiva, imparziale. Le mitologie o le speculazioni di parte contraddicono alla funzione dello scrittore e del giornalista politico, il quale attinge la pienezza del suo magistero solo in quanto si sottrae a tutti i richiami dei potenti o dei prepotenti, a tutte le suggestioni di coloro che detengono le leve del potere» (Giovanni Spadolini)

Annunci