EU Blockchain Partnership: l’Italia ottiene la Presidenza per un anno

Si è tenuta oggi a Bruxelles una riunione della European Blockchain Partnership, iniziativa promossa dalla Commissione UE con l’intento di creare una piattaforma europea basata sulla tecnologia blockchain per lo sviluppo di servizi pubblici digitali.

Nel corso dell’incontro – il terzo a cui il nostro Paese partecipa dopo l’adesione alla Blockchain Partnership Initiative, avvenuta il 27 settembre 2018 – l’Italia ha acquisito la Presidenza della EU Blockchain Partnership della durata di un anno, da luglio 2019 a luglio 2020, insieme a Svezia e Repubblica Ceca.

«La Presidenza italiana della EU Blockchain partnership è un primo riconoscimento dell’attività svolta su questo fronte su impulso del Ministro Luigi Di Maio, nell’ottica di conferire all’Italia un ruolo di leadership nell’ambito dei progetti europei sulla Blockchain. Si tratta di un’opportunità unica per promuovere ulteriormente la conoscenza e l’utilizzo di questa tecnologia a beneficio di cittadini ed imprese rafforzando la cooperazione in ambito UE» – ha dichiarato Marco Bellezza, Consigliere giuridico del Ministro Di Maio per le comunicazioni e l’innovazione digitale e Coordinatore della delegazione italiana della EU Blockchain Partnership.