«Una crisi istituzionale senza precedenti»

Il Segretario Nazionale del PRI Corrado De Rinaldis Saponaro è intervenuto oggi sul tema principe di questi giorni.

«La crisi istituzionale provocata dallo scontro fra il ministero della Difesa e quello degli Interni è di una tale gravità da non trovare precedenti della storia della Repubblica. Il governo rischia di dissipare in un colpo solo la credibilità internazionale guadagnata dal ministro dell’Economia Tria che ha saputo evitare una procedura di infrazione dell’Unione europea praticamente già annunciata.

Non è sufficiente un nuovo vertice quale quello annunciato che come i tanti iniziati e rinviati non hanno prodotto niente. Il presidente del Consiglio, si rechi alle Camere ad illustrare quale sia la politica del governo sull’immigrazione e quali misure intende prendere per evitare che il paese sia sbeffeggiato come è avvenuto dalle navi Ong.

Sono 295 i migranti arrivati in Italia nel 2019 tramite Ong contro gli oltre 2000 arrivati con mezzi di fortuna.

Il governo rasenta il ridicolo quando dovrebbe rassicurare gli italiani che non ci saranno aumenti dell’Iva e degli investimenti per il mezzogiorno il cui Pil è oramai inferiore a quello della Romania»