Alitalia, incontro con sindacati e commissari straordinari

Il Ministro Luigi Di Maio ha presieduto oggi al MiSE il tavolo su Alitalia, a cui hanno preso parte i sindacati, i commissari straordinari dell’azienda, i rappresentanti del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, il Sottosegretario al Ministero del Lavoro Claudio Duringon e la Regione Lazio.

Nel corso dell’incontro è emerso che il consorzio acquirente, che dovrà presentare entro il prossimo 15 luglio l’offerta vincolante per gli asset di Alitalia, sarà composto per il 35% circa da Ferrovie dello Stato, per una quota tra il 10 e il 15% dall’americana Delta e per una quota approssimativamente intorno al 15% dal MEF.

E’ stato inoltre reso noto che il quarto player che andrà a completare il consorzio acquirente dovrebbe essere individuato tra coloro che hanno già presentato ufficiali manifestazioni d’interesse quali, al momento, il Gruppo Toto, l’imprenditore Claudio Lotito, German Efromovich (Avianca), ma anche tra altri soggetti che in questi ultimi giorni potrebbero far pervenire il loro interessamento. È stato ribadito il fatto che Atlantia non ha presentato alcuna manifestazione d’interesse.

Dopo il 15 luglio inizierà, come risaputo, la discussione sul piano industriale della newco assieme alle sigle sindacali. Un piano industriale che dovrà dare rilancio alla compagnia aerea e garantire la tutela dei livelli occupazionali.